La Luna

La Luna e’ il corpo celeste più vicino alla Terra e l’unico, finora, parzialmente esplorato dall’uomo, durante le missioni Apollo. E’ per noi l’astro più brillante in cielo dopo il Sole, anche se si tratta di luce solare riflessa. La luminosità apparente della Luna e’ 450000 volte minore di quella del Sole.

La Luna ha sempre affascinato l’uomo per la sua luminosità e per le variazioni periodiche del suo aspetto, le fasi.

La prima stima della distanza che separa la Terra dalla Luna  si deve ad Aristarco di Samo, uno dei primi astronomi greci,  che la quantificò in circa 37 diametri terrestri.
luna_p1

Oggi sappiamo che la Luna è un corpo praticamente sferico di 3.476 Km di diametro, essa si muove ad una distanza media dalla Terra di 384000 Km.

Animazione del sorgere della Luna piena dietro le montagne della Calabria: le variazioni della luce sono dovute al diverso assorbimento della luce lunare man mano che essa si alza sull’orizzonte.

luna_sorge

 

LA SUPERFICIE LUNARE

La superficie della Luna e’ ben visibile a causa della mancanza di un’atmosfera. La sua massa infatti è insufficiente per trattenere le molecole di un gas.

Questo provoca grandi sbalzi di temperatura sulla superficie del satellite: essa varia tra la notte e il giorno da -150°C a +130°C.

Già ad occhio nudo vi si possono distinguere regioni chiare ed altre più scure. In passato, le prime vennero impropriamente dette “continenti” e le seconde “mari”, in analogia con la superficie terrestre. In realta’ i mari sono aree pianeggianti, più scure e poste a quote inferiori a quelle piu’ chiare, formatisi probabilmente per collasso di zolle di roccia sottostante.

luna_54

ORIGINE DELLA LUNA

L’origine della Luna è tutt’oggi poco chiara, in merito si sono formulate quattro ipotesi principali:

1) Distacco – La Luna sarebbe un frammento staccatosi dalla Terra poco dopo la sua formazione (circa 4 miliardi di anni fa):

lform1

2) Cattura – Dopo essersi formata in qualche parte del Sistema Solare, la Luna sarebbe stata catturata dal campo d’attrazione terrestre:

cattura

3) Aggregazione – La Luna si sarebbe formata a partire dalle polveri e dai detriti orbitanti intorno alla Terra:

lform3

4) Teoria della collisione – Tale sequenza spiegherebbe il perché la Luna sia molto simile alla Terra per composizione, difficilmente spiegabile se il corpo si fosse formato lontano da essa, ma contemporaneamente essa sia anche parecchio difforme per composizione e densità (le rocce superficiali terrestri sarebbero già state impoverite in elementi pesanti per l’iniziale differenziazione del nostro pianeta, prima che su di esso collidesse il proto-pianeta che diede il via alla formazione della Luna).

luna_0

 

I MOTI LUNARI

I principali moti della Luna, oltre alla traslazione che essa compie intorno alla terra attorno al Sole, sono la rivoluzione e la rotazione; in realta’ essi sono innumerevoli e molto complessi, a causa della sua forma irregolare e del variare della posizione di Terra e Sole nel tempo.

 

RIVOLUZIONE

Il periodo orbitale della Luna viene detto “mese”. Esso e’ riferito all’intervallo di tempo necessario perché essa riprenda la stessa posizione relativamente alla Terra e ad un dato punto dello spazio.

Rispetto ad un punto fisso della sfera celeste, per esempio una stella lontana, la Luna compie una rivoluzione completa in 27 giorni, 7 ore e 43 minuti, intervallo che viene detto “mese sidereo” .

 

Se invece l’orbita lunare viene riferita al Sole, il mese ha una durata di 29 giorni, 12 ore e 44 minuti (“mese lunare”). Questo perché nel frattempo la luna si sposta insieme alla terra intorno al sole, e ci vuole ancora un po’ di tempo in più rispetto al mese sidereo, per tornare nella posizione iniziale rispetto al sole.

 

ROTAZIONE

Il moto di rotazione della Luna attorno al suo asse ha la stessa durata della rivoluzione: 27 giorni, 7 ore e 45 minuti.

 

LE FASI LUNARI

fasi_lunari

 

La Luna ci appare completamente o parzialmente illuminata, oppure oscura, a seconda della posizione che assume rispetto a Terra e Sole.

  • Se la Luna si trova fra Terra e Sole (in “congiunzione”) avremo il novilunio o “luna nuova” (NEW MOON).
  • Se la retta Terra-Luna e’ perpendicolare alla retta Terra-Sole (cioè nelle “quadrature”), avremo le fasi di primo e ultimo quarto (1st e last quarter).
  • Se si trova invece dalla parte opposta del Sole rispetto alla Terra (cioè in “opposizione”) avremo il plenilunio o “luna piena” (FULL MOON).

Cliccando sul seguente link visualizzerete le fasi lunari del mese in corso:

MESE CORRENTE

 

Al link seguente è invece visualizzabile la fase odierna:

FASE ATTUALE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...